Bangladesh: 18 giovani pronti a servire

È sempre maggiore in Bangladesh il numero di giovani cristiani provenienti da famiglie di ex-musulmani. Proprio per questo motivo, Porte Aperte realizza un percorso di formazione intensivo di discepolato dedicato ai giovani e intitolato “Sale e Luce”. Lo...

leggi tutto

Uzbekistan: la chiesa è sorvegliata

La situazione dei cristiani in Uzbekistan è sempre più tesa. Persone di varie comunità evangeliche hanno riferito di microfoni nascosti nei luoghi di culto, della presenza di agenti del servizio di sicurezza nazionale (NSS) durante le riunioni di culto e...

leggi tutto

Indonesia: Harun benedice il padre persecutore

Nella nostra richiesta di preghiera per Harun di circa un mese fa (postata sul nostro account Facebook, PorteAperteItalia), vi abbiamo raccontato di come era stato rinchiuso in casa dal padre dopo che quest’ultimo aveva trovato una Bibbia in camera sua. Harun...

leggi tutto

Kirghizistan: combattuto fra partire e rimanere

Il pastore ex-musulmano Kyrgyz Kimil (nome modificato per ragioni di sicurezza) vive in una piccola città del Kirghizistan, dove vivono anche molti uzbeki. Nel corso degli anni Kimil e la sua famiglia (moglie e 4 bambini in età scolare) hanno avviato una piccola...

leggi tutto

Sri Lanka: Chiesa Assemblee di Dio attaccata

La Chiesa delle Assemblee di Dio nel distretto di Matara (Sri Lanka) vive nella paura. Oltre a numerose minacce da parte dei monaci buddisti locali, quest’anno ha già subito più di un’aggressione. Il 23 aprile di quest’anno, 30 monaci buddisti assieme ad alcuni...

leggi tutto