Uzbekistan: più libertà grazie al Coronavirus

La pandemia di Covid-19 sta toccando l’intero pianeta e preoccupa intere popolazioni, ma in alcuni casi può portare con sé anche qualcosa di positivo, come testimoniano i cristiani in Uzbekistan. L’Uzbekistan è il Paese dell’Asia centrale dove i cristiani...
Libia, coronavirus e persecuzione dei cristiani

Libia, coronavirus e persecuzione dei cristiani

NELLA FOTO: Scene del mercato di Tripoli, Libia.   Il propagarsi della guerra civile in Libia ha portato con sé grandi difficoltà per la popolazione locale e per i lavoratori stranieri provenienti dall’Africa subsahariana. A questo si aggiunge oggi l’emergenza...

leggi tutto
I risvolti del COVID-19 per la Chiesa perseguitata

I risvolti del COVID-19 per la Chiesa perseguitata

NELLA FOTO: Cristiano del Medio Oriente mentre prende appunti sul proprio smartphone. Asia CentraleIn Asia Centrale affrontare lunghi viaggi per visitare le famiglie bisognose e fornire loro sostegno è una parte importante del lavoro di persone come Ilmur*. Fino al...

leggi tutto

Alla persecuzione si aggiunge il COVID-19

Alla persecuzione si aggiunge il COVID-19

NELLA FOTO: Ragazzo siriano che gioca tra le rovine della città di Aleppo. Le frontiere vengono chiuse, i cittadini incoraggiati a rimanere a casa e le chiese costrette a sospendere gli incontri. Mentre dai TG di tutto il mondo si susseguono centinaia di notizie...

leggi tutto
Kenya: altri 2 cristiani uccisi in un attacco a un bus

Kenya: altri 2 cristiani uccisi in un attacco a un bus

NELLA FOTO: Autobus nel nord-est del Kenya lungo la strada per Garissa. Si contano 2 cristiani, tra i 3 kenioti uccisi lo scorso 19 febbraio, durante l’attacco all’autobus su cui viaggiavano, a nord-est del Kenya, da parte di sospetti militanti di...

leggi tutto

Iran: non hanno paura e sono di nuovo liberi!

Iran: non hanno paura e sono di nuovo liberi!

NELLA FOTO DA SX: Ramiel Bet-Tamraz insieme ai genitori e Mary Mohammadi Fatemeh – © Article18 Buone notizie! Qualche giorno fa è stato rilasciato su cauzione Ramiel Bet-Tamraz, figlio del pastore Victor Bet-Tamraz e di Shamiram (su cui invece pendono 15 e 10...

leggi tutto
Cina: costretto a fuggire

Cina: costretto a fuggire

Cosa faresti se durante uno degli incontri di studio biblico e preghiera che conduci nella tua chiesa, le autorità facessero irruzione arrestando tutti i presenti e vietando di incontrarsi di nuovo? Questo è esattamente ciò che è accaduto al pastore Qi Ming, in Cina....

leggi tutto