Periodo preso in esame:

1 novembre 2016
31 ottobre 2017

Posizione nella WWL:

WWL 2018
Punti: 56 / Posizione: 49
WWL 2017
Punti: 53 / Posizione: 50
WWL 2016
Punti: 55 / Posizione: 46

Dati Generali

Leader: Juan Manuel Santos
Popolazione: 49.068.000
Cristiani: 46.657.000
Religione Principle: Cattolicesimo romano
Governo: Repubblica

Da dove viene la persecuzione

In una nazione così afflitta dalla corruzione, sono soprattutto i leader dei gruppi criminali (trafficanti di droga e guerriglieri dissidenti) ad infliggere la persecuzione. I capi delle comunità indigene perseguitano i loro membri delle tribù convertiti al cristianesimo, temendo che questi ultimi impongano i propri ideali e assumano il controllo del territorio.

Qual è l’impatto sui cristiani?

La persecuzione nei confronti delle chiese è particolarmente violenta da parte delle bande criminali. Queste temono che i cristiani possano ribellarsi al regime di paura che stanno cercando di imporre sulla società. I cristiani coinvolti in attività evangelistiche vengono spesso minacciati di morte (assieme alle loro famiglie). Molti sono anche costretti a pagare una “tassa di protezione”, una specie di assicurazione per non essere aggrediti o uccisi. Questa violenza è particolarmente intensa laddove i convertiti al cristianesimo sono ex membri delle organizzazioni criminali. All’interno delle comunità indigene le chiese rappresentano una minaccia ai costumi etnici e agli ideali locali. I cristiani hanno quindi timore di incontrarsi e condividere la propria fede pubblicamente e – vista l’assenza di un’adeguata protezione da parte delle autorità dello Stato – sono costantemente a rischio di attacchi per mano di coloro che, a livello locale, gestiscono il potere.

Il laicismo si sta diffondendo enormemente attraverso i media e i vari dibattiti politici, nei quali i valori cristiani vengono regolarmente messi in discussione. I cristiani vengono ridicolizzati quando cercano di partecipare ai dibattiti pubblici, soprattutto in quelli riguardanti l’identità sessuale, il matrimonio e l’aborto. Coloro che appartengono a chiese non tradizionali, sono inoltre penalizzati a livello sociale ed esclusi da alcune prerogative che il governo riconosce unicamente alla chiesa cattolica romana (riguardo i finanziamenti e la documentazione). Tutto ciò è risultato particolarmente evidente nel periodo che ha preceduto la visita del Papa nel settembre del 2017.

Esempi

  • Durante i mesi di giugno e luglio 2017, a molti cristiani appartenenti a comunità indigene è stato negato l’accesso ai servizi sociali di base, nel tentativo di far loro rinnegare la fede e indurli a ritornare alla religione tradizionale. 17 chiese sono state attaccate dai capi indigeni per prevenire la diffusione del cristianesimo all’interno di alcuni gruppi etnici.
  • Nonostante le trattative di pace con il governo, le bande criminali appartenenti a gruppi guerriglieri restano attive e, in alcune aree, sono diventate ancora più forti. Il 16 maggio 2017 un prete cattolico di Buenaventura venne minacciato di morte dopo aver denunciato alcune attività criminali nella sua regione. Il 28 luglio 2017 un prete fu trovato assassinato a Raudal (Antioquia). Dato il crescente clima di paura e insicurezza, molti cittadini (tra cui parecchi cristiani) scappano dalle loro case dopo essere stati minacciati dai gruppi criminali.

Come Porte Aperte aiuta la Chiesa in Colombia

Porte Aperte/Open Doors rafforza la Chiesa perseguitata in Colombia per mezzo delle seguenti attività:

  • Distribuzione e sviluppo di materiale per la formazione biblica
  • Costruzione di scuole per la comunità cristiana indigena e istruzione
  • Soccorso immediato ai cristiani perseguitati

Come il corpo di Cristo può pregare per la Colombia

  • Formalmente la Colombia è un paese moderno e democratico dove viene garantita la libertà religiosa. Tuttavia ampie zone del paese sono sotto il controllo di organizzazioni criminali, cartelli della droga, rivoluzionari e gruppi paramilitari. I cristiani rimangono molto vulnerabili in questo ambiente ostile, pregate per la guarigione e la pace nel paese.
  • Pregate per la pace e la speranza nei cuori dei cristiani che sono minacciati da guerriglieri e gruppi criminali. Pregate affinché rimangano saldi nella persecuzione.
  • Pregate affinché il Signore conforti i cristiani che hanno visto assassinare i propri familiari a causa della loro fede. Pregate affinché per mezzo della grazia di Cristo riescano a perdonare i loro persecutori.