Dona 
 
 
Calendario di preghiera
 

Calendario di Preghiera

Calendario di preghiera Giugno - Luglio 2017 (clicca QUI per scaricarlo in formato PDF)

Pregate ogni giorno
"Ma io vi dico: Amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano" (Matteo 5:44)

Laos
25-26 maggio
 - Per le donne cristiane in Laos la vita è dura, una volta che la loro fede è esposta, rischiano di perdere tutto, di essere ripudiate dai genitori e di essere picchiate dai loro mariti. Hanno bisogno delle nostre preghiere.

Iraq
27-28 maggio
 - I profughi sperano di poter tornare presto alle loro case in Iraq. Pregate per il pastore Thabet che sta per aprire un centro di soccorso per accoglierli.
29-30 maggio - Le chiese e le case dei cristiani sono state distrutte. Pregate affinché, i cristiani che si apprestano a un lungo periodo di ricostruzione, siano incoraggiati.

Fronte interno
31 maggio -
 Pregate per tutti i collaboratori di Porte Aperte impegnati a suscitare interesse, preghiere e azione, per i fratelli perseguitati. Alcuni di loro rischiano letteralmente la vita sul campo per recare loro ciò che riceviamo dalle vostre mani.

Cina
1-2 giugno
– Bassam è un cristiano ex-musulmano, ha terminato i suoi studi di teologia e vuole servire Dio come pastore. Pregate Dio che diriga i suoi passi e lo aiuti a rimanere saldo nella sua chiamata.
3-4 giugno – Il fratello Ye ha in cuore di servire i fratelli tibetani provenienti da un background buddista. Chiedete a Dio che guidi il suo ministero fra l’esiguo numero di cristiani ex buddisti.

Messico
5-6 giugno
– Il pastore Leobard Aguilar detto “Chito” è un ex guerrigliero convertito a Cristo. Ora guida una chiesa in una zona a forte presenza malavitosa. Pregate che possa continuare il suo ministero senza lasciarsi fermare dalle minacce.
7-8 giugno – Molti cristiani soffrono la persecuzione nell’area di Huejutla Ixmiquilpan, nello stato dell’Hidalgo. Pregate che Porte Aperte riesca a trovare dei leader con cui iniziare una collaborazione, in modo che i nostri aiuti possano giungere tempestivamente.

India
9-10 giugno
– Sotto il governo del partito nazionalista indù, BJP, i cristiani stanno subendo sempre più persecuzione. Nel solo mese di marzo i cristiani hanno subito 80 attacchi e, dall’inizio dell’anno, almeno 252.
11-12 giugno – Pregate per le chiese dell’India la situazione per i cristiani sta peggiorando sempre più. Chiedete a Dio che i cristiani reagiscano stringendo relazioni fraterne e unendosi nella preghiera.

Asia Centrale
13-14 giugno
– Il fratello Akhmad* è stato recentemente visitato dalla polizia che ha arrestato la figlia Madina* e ha cercato di estorcergli del denaro. Chiedete a Dio che sua figlia sia presto liberata e che guidi lui con la Sua saggezza.
15-16 giugno – La polizia ha fatto irruzione nella casa del fratello Kamil*. Gli hanno sequestrato il computer, il lettore CD con audiolibri cristiani e la Bibbia e dovrà subire un processo. Pregate che possa essere prosciolto.

Malesia
17-18 giugno
– Le minacce e i rapimenti dei cristiani sono in aumento. Non si hanno più notizie del pastore Raymond Koh che è stato rapito in pieno giorno a febbraio. Pregate per lui e per la sua famiglia e invocate la protezione di Dio sui collaboratori cristiani in Malesia.

Maldive
19-20 giugno
– Nonostante le pesanti restrizioni religiose imposte dal governo, ci sono stati sforzi per diffondere il Vangelo fra i maldiviani. Pregate che questi sforzi producano molto frutto.
21-22 giugno – Molti stranieri dai paesi vicini lavorano in questa piccola nazione. Il governo vieta loro qualsiasi dimostrazione pubblica della loro fede. Pregate Dio che guidi i cristiani fra loro a dimostrare con avvedutezza la loro fede.


Vietnam
23-24 giugno
– Pregate che la traduzione della Bibbia nelle lingue tribali sia completata presto, sarà una grande benedizione per i cristiani tribali poterla leggere nella loro lingua.
25-26 giugno – Pregate per i pastori e le guide della scuola biblica Galilea, hanno la responsabilità di formare e discepolare migliaia di cristiani.

Etiopia
27-28 giugno
– L’ex-musulmano Shemsu è stato aggredito da suo fratello, è stato cacciato di casa e ha trascorso mesi vivendo per strada. Ora alcuni cristiani lo hanno accolto. Pregate che Dio lo aiuti a rimanere saldo nella sua fede.
29-30 giugno – Pregate anche per Shikur, un altro ex-musulmano, i cui amici hanno appiccato il fuoco alla sua casa a causa della sua conversione. Dopo essere stato minacciato di morte è fuggito con la moglie e il figlio. Pregate che Dio gli doni saggezza e protezione.

Kenya
1-2 luglio
– Dopo il brutale assassinio del marito, la vedova Kioko ha dovuto affrontare situazioni molto dure. Ha ricevuto conforto dalle tante lettere che Porte Aperte le ha fatto pervenire. Pregate che il suo processo di guarigione spirituale continui.
3-4 luglio – Pregate che i cristiani in Kenya rimangano saldi in mezzo alle crescenti persecuzioni (specie  nord-est del paese).
5-6 luglio – Pregate per le vedove e gli orfani dei cristiani uccisi dalla persecuzione.
7-8 luglio – Chiedete a Dio che rafforzi i pastori nel nord-est del Kenya, sono sempre più esposti alla persecuzione.

Siria
9-10 luglio
– Pregate che si trovi una soluzione per interrompere questa guerra fratricida che ha già causato troppe vittime (firmate la petizione nel nostro sito!).
11-12 luglio – Pregate per tutti i cristiani che stanno lavorando per la pace e la riconciliazione della loro nazione.
13-14 luglio – Pregate che in questa situazione terribile la Parola di Dio possa germogliare in molti cuori.

Iraq
15-16 luglio
– La maggior parte della popolazione non ha visto che guerra nella loro vita. Pregate che possano scoprire la pace che solo Cristo può dare.
17-18 luglio – Pregate per i cristiani che stanno facendo ritorno nelle loro case. Che Dio li guidi a portare speranza a coloro che non conoscono il Principe della pace.

Libia
19-20 luglio
– Pregate per i cristiani in carcere o in custodia delle milizie. Che Dio li mantenga saldi nella fede.
21-22 luglio – Pregate per i gruppi di cristiani emergenti. Che possano trovare il modo di pregare e riunirsi regolarmente.

Yemen
23-24 luglio
– Pregate per questo paese che continua a essere afflitto dalla guerra. La fame è una realtà per molti yemeniti.
25-26 luglio – Pregate per i pochi cristiani locali, che siano in grado di rafforzarsi a vicenda e di evangelizzare altri connazionali.


Tunisia
27-28 luglio
– Pregate per Imen* una ragazza tunisina che ha condiviso la sua fede ai compagni di scuola. Ora è sotto forti pressioni.
29-30 luglio – Pregate per i cristiani in Tunisia, non sono molti e non possono evangelizzare liberamente. Hanno bisogno della saggezza e protezione di Dio.

Fronte interno
31 luglio
– Pregate per i nostri collaboratori impegnati a sostenere la Chiesa perseguitata in zone pericolose, hanno bisogno della protezione di Dio.