Dona 
 
 

India

Periodo preso in esame:

1 novembre 2015 - 31 ottobre 2016

 

Posizione nella WWL:

WWL 2017: Punti: 73 / Posizione: 15

WWL 2016: Punti: 68 / Posizione: 17

 

Principali fonti di persecuzione:

Le fonti di persecuzione che riguardano i cristiani in India sono il nazionalismo religioso e, in misura minore, l'oppressione islamica e l'oppressione comunista e post-comunista. Oltre a questo i cristiani si trovano ad affrontare la corruzione quotidiana che, però, non si focalizza esclusivamente su di loro.

 

Contesto:

Dal maggio 2014 l'India è governata dal partito di Bharatiya Janata (BJP), guidato dal primo ministro Narendra Modi. Come risultato, l'induismo radicale, già presente sotto il precedente governo, è cresciuto costantemente. Mentre aumenta il livello di intolleranza e le minoranze sono costantemente sotto attacco da parte degli indù radicali, il governo centrale si rifiuta di schierarsi contro le atrocità, incoraggiando così i radicali indù a intensificare le loro azioni. Il livello di impunità è salito notevolmente.

 

Tipi di cristianesimo colpiti:

In India esistono tutte le quattro categorie di cristianesimo della WWL e tutte stanno sperimentando livelli diversi di persecuzione. Le comunità di cristiani stranieri o migranti tendono a non essere attive nell'evangelizzazione e di solito non sono prese di mira. Le comunità cristiane storiche subiscono alcuni attacchi vandalici da parte dei radicali indù. La comunità di convertiti al cristianesimo, qui provenienti da un contesto indù (HBB), supportano il peso della persecuzione. Sono costantemente sotto pressione per riconvertirsi all'induismo e vengono spesso aggrediti fisicamente e talvolta uccisi. Le comunità cristiane protestanti non tradizionali sono il secondo obiettivo principale a causa del loro coinvolgimento in attività di evangelizzazione e di conversione e affrontano attacchi regolari da parte degli indù radicali.

 

Sfere di vita e violenza:

  • Nel complesso, la pressione sui cristiani è aumentata notevolmente nel periodo di riferimento della WWL 2017 ed è a un livello molto elevato in tutte le sfere di vita. Questo è tipico di una situazione in cui sono attive diverse fonti di persecuzione. 
  • La pressione è maggiore nella sfera pubblica.
  • Il nazionalismo religioso è la principale fonte di persecuzione ed è presente in tutte le sfere di vita.
  • La pressione derivante dall'oppressione islamica è presente maggiormente nelle sfere di vita privata, della famiglia e della comunità ed è esercitata dall'ambiente sociale sugli MBB, mentre la pressione dai comunisti naxaliti (riguarda tutte le categorie di cristiani) si fa sentire soprattutto nelle sfere della comunità e della chiesa.
  • Il numero di episodi di violenza contro i cristiani è aumentato nel periodo di riferimento della WWL 2017 ed è al massimo livello (così come nella WWL 2016). L'India registra uno dei più alti livelli di episodi di violenza nella WWL 2017.
  • La situazione complessiva delle persecuzioni in India è decisamente peggiorata dalla World Watch List precedente.

 

Prospettive future:

I radicali indù coinvolti negli attacchi stanno godendo di una sempre maggiore impunità quando molestano musulmani o cristiani. Come risultato, il livello di paura e incertezza tra la maggioranza dei cristiani in India sta crescendo. Ci si aspetta che questa pericolosa tendenza (ovvero l'indifferenza del governo riguardo alle minoranze religiose attaccate) porterà a un aumento della violenza nei prossimi anni. 

 

 

Scarica il Country Profile completo (in inglese)