Dona 
 
 

Vietnam

Periodo preso in esame:

1 novembre 2015 - 31 ottobre 2016

 

Posizione nella WWL:

WWL 2017: Punti: 71 / Posizione: 17

WWL 2016: Punti: 66 / Posizione: 20

 

Fonti di persecuzione:

Le fonti di persecuzione che colpiscono i cristiani in Vietnam sono l'oppressione comunista e post-comunista e l'antagonismo etnico.

 

Contesto:

Il comunismo non è solo di facciata in Vietnam come è stato dimostrato nel gennaio 2016, quando è stata annunciata la nuova leadership, deludendo tutte le speranze di un approccio più riformista. La chiesa cattolica è di gran lunga la più grande comunità cristiana del paese, ma le autorità governative la vedono legata a una potenza straniera, il Vaticano, e spesso è considerata un retaggio del colonialismo francese. Il 18 novembre 2016 il governo ha adottato una nuova legge su fede e religione, una versione riveduta della legge n. 92, che limita notevolmente la libertà di religione.

 

Tipi di cristianesimo colpiti:

Tutte le categorie di cristianesimo della WWL esistono e subiscono persecuzioni. Le comunità di cristiani stranieri o migranti sono regolarmente monitorati dalle autorità. Le comunità cristiane storiche hanno subito arresti e confisca delle terre da parte delle autorità. Le comunità di convertiti al cristianesimo di origine buddista o etnica-animista affrontano la persecuzione più forte, che proviene non solo da parte delle autorità, ma anche da famiglie, amici e vicini di casa. Le comunità cristiane protestanti non tradizionali tendono a riunirsi in comunità familiari e (come i convertiti) i loro membri appartengono spesso a minoranze etniche, come i Montagnard e affrontano la discriminazione a vari livelli della società.

 

Sfere di vita e violenza:  

  • In generale, la pressione sui cristiani è molto alta ed è notevolmente aumentata nel periodo di riferimento della WWL 2017. Ciò è dovuto principalmente alle autorità che sono tornate alla retorica comunista e al nuovo progetto di legge che limita i gruppi religiosi controllandone soprattutto le riunioni.
  • La pressione è maggiore nelle sfere di vita pubblica e della chiesa, situazione questa tipica dei paesi comunisti. La pressione è molto alta anche nella sfera privata e ciò riflette i problemi che stanno affrontando i cristiani convertiti da altre religioni.
  • La pressione derivante dall'oppressione comunista e post-comunista e l'antagonismo etnico è esercitata nelle sfere indicate precedentemente, nonché nella sfera della comunità. La pressione qui si verifica perché molti cristiani appartengono a minoranze etniche.
  • Infine, la crescente pressione si riflette in un aumento della violenza contro i cristiani che rimane a un livello molto elevato. Tre cristiani sono stati uccisi per la loro fede nel periodo di riferimento. 

 

Prospettive future:

Il Partito Comunista ha insediato un tecnocrate anziché un riformatore come nuovo leader. Le tensioni crescenti con la Cina potrebbero portare a una fase di insicurezza e di ri-orientamento e a limitare eventuali punti di vista considerati devianti, compresi quelli cristiani. Pur avendo avuto voce in capitolo nel processo di elaborazione della legge sulla religione, i cristiani e le altre minoranze religiose non possono aspettarsi alcun sollievo da essa, al contrario, causerà loro difficoltà in futuro. 

 

 

Scarica il Country Profile completo (in inglese)