Emergenza Covid-19: pacchi viveri e prima necessità per perseguitati

35.00

Descrizione

Il coronavirus è un’emergenza globale, ma per milioni di cristiani essa si aggiunge alla persecuzione!

In Occidente siamo tutti in quarantena e isolamento, ma in luoghi come la Corea del Nord, la Somalia, l’Afghanistan questa pandemia globale cade su credenti nascosti in una situazione già di estrema vulnerabilità. E sta peggiorando. Ma questa emergenza va ben oltre i credenti nascosti in questi paesi.

I cristiani in Medio Oriente e in Africa stanno distribuendo tutto ciò che hanno per aiutare durante la crisi e hanno un disperato bisogno di più risorse per sopravvivere.

Dall’Asia all’Africa, in molti paesi i cristiani hanno accesso solo a lavori giornalieri, i primi a saltare in tempi di obblighi di restare a casa e ciò significa: NO LAVORO = NO CIBO

E’ necessario intervenire per fornire risorse essenziali come medicine, aiuti alimentari, coperte, vestiti e sostegno finanziario.

Dona 35 euro per fornire pacchi viveri, medicine, coperte e sostegno di prima necessità a perseguitati in varie regioni

 

Nota: Il vostro dono sarà utilizzato prioritariamente nella risposta e nel soccorso immediati e nel sostegno a lungo termine per i cristiani colpiti. Eventuali fondi in eccesso saranno utilizzati in altre situazioni di bisogno critico in Siria e nella regione.