Skip to main content
  • 5×1000

Il tuo aiuto è vitale e costa una semplice firma!

Codice fiscale
90002330125

POSSO DESTINARE IL 5×1000 A PORTE APERTE? SI, PUOI!

In sede di Dichiarazione dei redditi, potrai devolvere il 5×1000 delle imposte a Porte Aperte, una risorsa importante che ci consentirà di sostenere ancor di più i cristiani perseguitati!

Nella prossima Dichiarazione dei redditi non dimenticare di apporre la firma nella specifica casella e di aggiungere il Codice Fiscale di Porte Aperte: 90002330125

Se presenti il 730 precompilato sul sito dell’Agenzia delle Entrate:

Seleziona la voce “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale

Inserisci il Codice Fiscale di Porte Aperte 90002330125

SCARICA I MODELLI PER LA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

NON PRESENTI LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI?

Puoi destinare comunque il tuo 5×1000!

Recati presso un ufficio postale o un CAF e consegna gratuitamente la scheda per la destinazione del 5×1000 che trovi allegata al modello CUD.

Compila, firma e consegna la scheda in busta chiusa riportando i seguenti dettagli: “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF” – anno a cui fa riferimento la dichiarazione – codice fiscale personale, cognome e nome.

SCADENZE PER LA CONSEGNA DELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Entro 30 settembre 2023 presso CAF o professionista abilitato.

Entro 30 settembre 2023 sul sito dell’Agenzia delle Entrate (Modello 730 precompilato)

Entro il 30 settembre 2023 al proprio Sostituto d’imposta

Erogazioni 5×1000 ricevute

Obblighi di trasparenza relativi ai vantaggi economici riconosciuti da soggetti pubblici ad associazioni – ex Legge n. 124/2017

2023

Erogazione quote 5×1000 anno 2021/2022

Data di incasso: 12/12/2023

Euro 42.115,37

2022

Erogazione quote 5×1000 anno 2020/2021

Data di incasso: 16/12/2022

Euro 39.983,59

Rendicontazione: SCARICA


Utilizzo del denaro erogato

2021

Erogazione quote 5×1000 anno 2019/2020

Data di incasso: 29/10/2021

Euro 38.764,28

Rendicontazione: SCARICA

2020

Erogazione quote 5×1000 anno 2017/2018

Data di incasso: 30/07/2020

Euro 25.379,85

Erogazione anticipata quote 5×1000 anno 2018/2019

Data di incasso: 06/10/2020

Euro 32.055.42

2019

Erogazione quote 5×1000 anno 2016/2017

Data di incasso: 07/08/2019

Euro 23.978,52

2018

Erogazione quote 5×1000 anno 2015/2016

Data di incasso: 16/08/2018

Euro 23.097,15

2017

Erogazione quote 5×1000 anno 2014/2015

Data di incasso: 11/08/2017

Euro 20.060,32

POSSO DETRARRE LE OFFERTE FATTE A PORTE APERTE? SI, PUOI!

Le liberalità a favore dell’Associazione Porte Aperte ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale ai sensi del D. Lgs. n. 460/97) possono essere alternativamente detratte o dedotte, conformemente alle normative vigenti in materia, dalla Dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello UNICO).

Persona fisica che dona a ONLUS
a) Può detrarre dall’IRPEF un importo pari al 30% dell’importo erogato a ONLUS. Il totale della donazione non può superare i 30.000 euro per ogni periodo di imposta;
b) Può dedurre l’erogazione dal reddito imponibile ai fini IRPEF nei limiti del 10% del proprio reddito complessivo. L’eccedenza della donazione non deducibile nell’esercizio potrà essere dedotta negli esercizi successivi. In proposito la norma non è, però, chiara.

L’impresa che dona a ONLUS
Può dedurre l’erogazione nei limiti del 10% del proprio reddito complessivo. L’eccedenza della donazione non deducibile nell’esercizio potrà essere dedotta negli esercizi successivi. In proposito la norma non è, però, chiara.

In entrambi i casi
L’agevolazione compete a condizione che il versamento sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari (suggeriamo conseguentemente di conservare la ricevuta bancaria o postale relativa a ciascun versamento eseguito, essendo quest’ultimi gli unici documenti necessari per fruire delle agevolazioni fiscali).

Per maggiori informazioni leggi le pag. da 19 a 21 della circolare 17/E (aprile 2015) dell’Agenzia delle Entrate.