• Privacy Policy

I tuoi dati personali

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Aggiornata il 24 maggio 2018 in ottemperanza del Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR – Regolamento UE 2016/679).

La protezione dei tuoi dati è di massima importanza per Porte Aperte Onlus e vogliamo garantirti la massima apertura e trasparenza riguardo al trattamento dei dati personali dell’utente.  Per tal motivo, il presente documento illustra come vengono elaborati e protetti i dati che ci hai affidato.

CHI È IL TITOLARE DEI DATI PERSONALI DELL’UTENTE?

Porte Aperte Onlus
(sede legale) Via P. Mascagni 6
20060 TREZZANO ROSA (MI)
Codice Fiscale 90002330125

Abbiamo nominato un responsabile della protezione dei dati (Data Protection Officer) raggiungibile all’indirizzo info@porteaperteitalia.org

CHI HA ACCESSO AI TUOI DATI?

Porte Aperte/Open Doors Int’l non trasferisce, vende o scambia i tuoi dati personali con terze parti a scopo di marketing. I dati inoltrati a terzi sono utilizzati esclusivamente per fornire servizi richiesti e sottoscritti dall’utente.

I tuoi dati personali sono pertanto condivisi solo all’interno di Porte Aperte Onlus/Open Doors Int’l, con la tipografia che si occupa della spedizione della rivista cartacea e con il servizio di invio delle email settimanali o periodiche.

SERVIZI PRESENTI SUL NOSTRO SITO INTERNET CHE GESTISCONO I TUOI DATI

Per le Privacy policy dei seguenti servizi ti rimandiamo alle relative pagine internet

Gestione dei pagamenti: PayPal
Gestione indirizzi email: ActiveCampaign
Gestione statistiche: Google Analytics
Visualizzazione di contenuti presenti su piattaforme esterne al sito: Google FontsGoogle Maps e YouTube

I TUOI DIRITTI

Gli utenti registrati da Porte Aperte Onlus possono esercitare i seguenti diritti relativamente ai dati trattati dal Titolare:

Revocare il consenso in ogni momento. L’utente può revocare il consenso al trattamento dei propri dati personali precedentemente espresso.

Accedere ai propri dati. L’utente ha diritto ad ottenere informazioni su quali dati siano in possesso del Titolare, su come vengono utilizzati e a ricevere una copia.

Verificare e chiedere la rettifica dei dati. L’utente può verificare la correttezza dei propri dati e richiederne l’aggiornamento o la correzione.

Ottenere la limitazione del trattamento. L’utente può richiedere la limitazione del trattamento dei propri dati. In tal caso il Titolare non tratterà i dati per alcun altro scopo se non la loro conservazione.

Ottenere la cancellazione o rimozione dei propri dati personali. L’utente può richiedere in qualsiasi momento al Titolare la cancellazione dei propri dati.

Ricevere i propri dati o farli trasferire ad altro Titolare. L’utente ha diritto a ricevere i propri dati e a richiederne il trasferimento ad altro Titolare.

ESERCIZIO DEI DIRITTI DELL’INTERESSATO

Modalità di esercizio del diritto d’accesso

1. Richiesta da parte dell’interessato

a. L’interessato che Vorrà esercitare il diritto d’accesso dovrà inviare la propria richiesta al seguente indirizzo e-mail appartenente alla scrivente Società info@porteaperteitalia.org.

b. La modalità di invio della richiesta da parte dell’interessato all’indirizzo mail indicato alla lettera a) di cui sopra, seppur indicata quale modalità di invio che si intende maggiormente favorire, è disciplinata al solo scopo di facilitare l’esercizio del diritto da parte dell’interessato. Resta inteso che la scrivente Società non si esimerà dal fornire le informazioni relative all’esercizio da parte dell’interessato del diritto d’accesso, ove la richiesta pervenga in altro modo alla scrivente società (ad esempio, tramite raccomandata).

2. Risposta da parte della scrivente Società (titolare del trattamento)

a. Ricevuta la richiesta di cui all’art. 1. (sia nella modalità prevista dall’art. 1.(a), sia in altro modo) la scrivente Società si attiverà attraverso il proprio personale dedicato e fornirà all’interessato la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa.

b. Contestualmente alla conferma che è in corso un trattamento di dati personali che riguardano l’interessato, la scrivente Società fornirà all’interessato – con gli accorgimenti necessari volti ad evitare la lesione di diritti e di libertà altrui – una copia dei dati personali oggetto di trattamento, oltre alle seguenti informazioni:

     i. le finalità del trattamento;

     ii. le categorie di dati personali in questione;

     iii. i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;

     iv. il periodo di conservazione dei dati personali previsto, oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;

     v. l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;

     vi. il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;

     vii. qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;

     viii. l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4 GDPR, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato (è stato, tuttavia, già specificato – vedi supra art. 4 lett. c) – che la scrivente Società non sottopone alcun interessato a una decisione che possa includere una misura, che valuti aspetti personali che lo riguardano, che sia basata unicamente su un trattamento automatizzato, ivi compresa la profilazione e che produca effetti giuridici che lo riguardano o incida in modo analogo significativamente sulla sua persona, quali, per esempio, il rifiuto automatico di una domanda di credito online o pratiche di assunzione elettronica senza interventi umani).

c. Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’art. 46 GDPR relative al trasferimento.

d. Al fine di fornire all’interessato copia dei dati personali oggetto di trattamento e, quantomeno alcune delle informazioni elencate all’art. 5.2 lett. b), il soggetto autorizzato dalla scrivente Società all’invio delle informazioni richieste potrà usufruire, ove esistente, del registro dei trattamenti dei dati personali eventualmente conservato dalla scrivente Società.

Modalità di esercizio del diritto di rettifica

1. Richiesta da parte dell’interessato

a. L’interessato che Vorrà esercitare il diritto di rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano dovrà inviare la propria richiesta, indicando i dati corretti, al seguente indirizzo e-mail appartenente alla scrivente Società info@porteaperteitalia.org;

b. L’interessato potrà anche inviare, all’indirizzo mail sopra richiamato, una richiesta di integrazione dei dati personali che lo riguardano che gli appaiano incompleti. In tal caso, ove necessario, l’interessato dovrà fornire una dichiarazione integrativa dei dati personali;

c. La modalità di invio delle richieste di rettifica e/o integrazione dei dati personali da parte dell’interessato all’indirizzo mail indicato sopra alla lettera a), seppur indicata quale modalità di invio che si intende maggiormente favorire, è disciplinata al solo scopo di facilitare l’esercizio del diritto da parte dell’interessato. Resta inteso che la scrivente Società non si esimerà dal rispondere all’interessato, ove la richiesta di rettifica e/o integrazione dei dati personali pervenga in altro modo alla scrivente società (ad esempio, tramite raccomandata).

2. Risposta da parte della scrivente Società (titolare del trattamento)

a. Ricevuta la richiesta di rettifica di cui all’art. 1.(a) (sia tramite invio all’indirizzo mail indicato, sia in altro modo) la scrivente Società provvederà tramite personale deputato alla rettifica dei dati personali dell’interessato senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa.

b. In caso di richiesta di integrazione dei dati personali da parte dell’interessato, la scrivente Società dovrà valutare, in via preliminare, se l’integrazione richiesta possa violare il principio di “limitazione della finalità” e/o di “minimizzazione dei dati” stabiliti dall’art. 5 del GDPR.

c. Nel caso in cui vi sia violazione di uno dei due principi sopra richiamati, la scrivente Società non ottempererà alla richiesta di integrazione dei dati personali dandone motivato riscontro all’interessato senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa. In caso contrario la scrivente Società provvederà ad integrare i dati, in conformità con la dichiarazione ricevuta dall’interessato, entro i termini previsti dalla lettera (a) del presente art. 2.

d. La scrivente Società provvederà a comunicare a ciascuno dei destinatari cui, eventualmente, sono stati trasmessi i dati personali oggetto di rettifica e/o integrazione le rettifiche e/o integrazioni effettuate, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.

Modalità di esercizio del diritto alla cancellazione (“diritto all’oblio”)

1.Richiesta da parte dell’interessato

a. L’interessato ha il diritto di ottenere dalla scrivente Società la cancellazione dei dati personali che lo riguardano, se sussiste uno dei seguenti motivi:

i. i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;

ii. l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;

iii. l’interessato si oppone al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 21, paragrafo 1, GDPR e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’art. 21, paragrafo 2, GDPR;

iv. i dati personali sono stati trattati illecitamente;

v. i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;

vi. i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1, GDPR. Se, infatti, l’interessato ha prestato il proprio consenso quando era minore, e quindi non pienamente consapevole dei rischi derivanti dal trattamento, ha il diritto, successivamente, di chiedere la cancellazione dei dati personali che lo riguardano.

b. L’interessato dovrà inviare la propria richiesta di cancellazione al seguente indirizzo e-mail appartenente alla scrivente Società info@porteaperteitalia.org, fermo restando che la scrivente Società non si esimerà dal rispondere all’interessato, ove la richiesta di cancellazione dei dati personali pervenga in altro modo alla scrivente società (ad esempio, tramite raccomandata).

2. Risposta da parte della scrivente Società (titolare del trattamento)

a. Ricevuta la richiesta di cancellazione di cui all’art. 1. (sia tramite invio all’indirizzo mail indicato, sia in altro modo) la scrivente Società, tramite personale individuato, previa valutazione della sussistenza dei motivi per ottenere la cancellazione, provvederà alla cancellazione dei dati personali che riguardano l’interessato senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa, dandone comunicazione all’interessato.

b. La scrivente Società, nel caso in cui abbia reso pubblici dati personali che riguardino un interessato che abbia fatto richiesta di cancellazione e sia stata verificata l’effettiva sussistenza del diritto alla cancellazione dei dati in capo al richiedente, adotterà misure ragionevoli, anche tecniche (tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione) per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell’interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali.

c. La scrivente Società, inoltre, provvederà a comunicare a ciascuno dei destinatari cui, eventualmente, sono stati trasmessi i dati personali oggetto di cancellazione le cancellazioni effettuate, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.

d. La scrivente Società, invece, nel caso in cui non ritenga sussistenti i motivi per ottenere la cancellazione provvederà a comunicarlo all’interessato senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa, tenendo altresì conto che il diritto di ottenere la cancellazione non spetta all’interessato nella misura in cui il trattamento sia necessario:

i. per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e di formazione;

ii. per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;

iii. per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h e i, e dell’articolo 9, paragrafo 3, GDPR;

iv. ai fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all’articolo 89, paragrafo 1, GDPR nella misura il diritto alla cancellazione dei dati personali rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento;

v. per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

Modalità di esercizio del diritto di limitazione di trattamento

1. Richiesta da parte dell’interessato

a. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:

i. l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;

ii. il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo;

iii. benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

iv. l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’art. 21, paragrafo1, GDPR in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.

b. L’interessato dovrà inviare la propria richiesta di limitazione del trattamento al seguente indirizzo e-mail appartenente alla scrivente Società info@porteaperteitalia.org, fermo restando che la scrivente Società non si esimerà dal rispondere all’interessato, ove la richiesta di cancellazione dei dati personali pervenga in altro modo alla scrivente società (ad esempio, tramite raccomandata).

8.2. Risposta da parte della scrivente Società (titolare del trattamento)

a. Ricevuta la richiesta di limitazione di cui all’art. 1. (sia tramite invio all’indirizzo mail indicato, sia in altro modo) la scrivente Società, previa valutazione della sussistenza dei presupposti di fatto per ottenere la limitazione, provvederà a limitare il trattamento dei dati personali dell’interessato che ne ha fatto richiesta senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa, dandone comunicazione all’interessato.

b. I dati personali il cui trattamento viene limitato dovranno essere contrassegnati dalla scrivente Società in attesa di determinazioni ulteriori e dovranno essere trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.

c. La scrivente Società provvederà a comunicare a ciascuno dei destinatari cui, eventualmente, sono stati trasmessi i dati personali oggetto di limitazione del trattamento le limitazioni effettuate, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.

d. In caso di revoca della limitazione al trattamento, la scrivente Società provvederà ad informare l’interessato senza ingiustificato ritardo.

Modalità di esercizio del diritto alla portabilità dei dati

a. Le modalità di esercizio del diritto alla portabilità dei dati saranno dettagliatamente comunicate all’interessato al momento della richiesta al seguente indirizzo e-mail appartenente alla scrivente Società info@porteaperteitalia.org, fermo restando che la scrivente Società non si esimerà dal rispondere all’interessato, ove la richiesta di cancellazione dei dati personali pervenga in altro modo alla scrivente società (ad esempio, tramite raccomandata).

b. Le modalità di esercizio del diritto varieranno a seconda del contenuto e della valutazione, operata dalla scrivente Società, di fattibilità della richiesta formulata dall’interessato.

c. Si precisa, allo stato, che il diritto alla portabilità dei dati non si applica ai trattamenti non automatizzati (quindi non si applica agli archivi e registri cartacei) e che sono portabili solo i dati trattati con il consenso dell’interessato o sulla base di un contratto stipulato con l’interessato. I dati per cui può essere richiesta la portabilità, inoltre, sono solo quelli forniti dall’interessato al titolare del trattamento.

d. L’esercizio del diritto alla portabilità dei dati, oltre a non dover ledere i diritti e le libertà altrui, non si applica ai dati il cui trattamento si fonda sull’interesse pubblico o sull’interesse legittimo del titolare.

Modalità di esercizio del diritto di opposizione

1. Opposizione al trattamento di dati personali per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri in capo al titolare del trattamento o in presenza di un legittimo interesse del titolare

a. L’interessato ha diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento di dati personali che lo riguardano qualora ritenga che propri interessi o diritti e libertà fondamentali debbano prevalere sull’interesse pubblico o su quello connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui la scrivente Società è investita o sul legittimo interesse della stessa al trattamento di tali dati.

b. L’interessato dovrà inviare la propria opposizione al trattamento dei dati personali al seguente indirizzo e-mail appartenente alla scrivente Società info@porteaperteitalia.org, fermo restando che la scrivente Società non si esimerà dal rispondere all’interessato, ove l’opposizione pervenga in altro modo alla scrivente società (ad esempio, tramite raccomandata).

c. Ricevuta l’opposizione, la scrivente Società, valutati i motivi su cui si fonda l’opposizione, si asterrà dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che sia in grado di dimostrare l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio e la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

d. Si precisa che il diritto di opposizione al trattamento di dati per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri in capo al titolare del trattamento o in presenza di un legittimo interesse del titolare, è esplicitamente portato all’attenzione degli interessati ed è presentato chiaramente e separatamente da qualsiasi altra informazione

2. Opposizione al trattamento di dati personali per finalità di marketing diretto

a. Qualora i dati personali siano trattati dalla scrivente Società per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.

b. L’interessato dovrà inviare la propria opposizione al trattamento dei dati personali al seguente indirizzo e-mail appartenente alla scrivente Società info@porteaperteitalia.org, fermo restando che la scrivente Società non si esimerà dal rispondere all’interessato, ove l’opposizione pervenga in altro modo alla scrivente società (ad esempio, tramite raccomandata).

c. Ricevuta l’opposizione al trattamento per finalità di marketing diretto, la scrivente Società non tratterà più i dati personali per tali finalità.

d. Si precisa che il diritto di opposizione al trattamento di dati per finalità di marketing diretto, è esplicitamente portato all’attenzione degli interessati ed è presentato chiaramente e separatamente da qualsiasi altra informazione.

3. Opposizione al trattamento di dati personali per finalità di ricerca scientifica o storica o a fini statistici

Qualora i dati personali siano trattati a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici a norma dell’art. 89, paragrafo 1, GDPR, l’interessato, per motivi connessi alla sua situazione particolare, ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguarda, salvo che il trattamento sia necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico.

MODIFICHE ALLA PRIVACY POLICY DEL SITO

Questa pagina costituisce la privacy policy del sito www.porteaperteitalia.org. Essa può essere soggetta a modifiche o aggiornamenti. Qualora si tratti di modifiche ed aggiornamenti rilevanti questi saranno segnalati con apposite notifiche agli utenti.

Informativa privacy per Abbonamenti

Oltre alle informazioni della privacy policy del sito, ai sensi e per gli effetti degli articoli 12 e 13 Regolamento Europeo 27 aprile 2016, n. 679 (in breve anche “GDPR”) il Titolare del Trattamento PORTE APERTE ONLUS desidera fornire ulteriore informazioni ai propri utenti/clienti che desiderano ricevere almeno una delle risorse gratuite disponibili sponsorizzate nella sezione “abbonati” presente sul Sito web www.porteaperteitalia.org (di seguito anche il “Sito”).

  1. Estremi identificativi e di contatto del Titolare del Trattamento.

PORTE APERTE ONLUS,
sede legale in Trezzano Rosa (MI),
Via Pietro Mascagni n. 6,
e-mail: info@porteaperteitalia.org

  1. Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati

Attualmente non è prevista la nomina di un Responsabile della Protezione dei Dati.

  1. Finalità e base giuridica del trattamento.

I dati forniti dall’interessato tramite le operazioni che il visitatore/utente effettuerà sul Sito o forniti dallo stesso al titolare del Sito sono trattati come previsto dal GDPR per l’inserimento nell’archivio degli utenti/visitatori che desiderano ricevere almeno una delle risorse gratuite disponibili sponsorizzate nella sezione “abbonati” del Sito qui di seguito elencate:

  • Magazine – Rivista cartacea direttamente a casa tua (6 numeri annui);
  • Newsletter – Le nostre ultime notizie nella tua casella e-mail (1 invio alla settimana);
  • Dossier – Approfondimento riguardo tematiche della persecuzione (4 numeri annui via e-mail);
  • UgNews – Newsletter dedicata ai più giovani (6 invii annui via e-mail).

I dati forniti, inoltre, saranno trattati per verificare le esigenze dell’interessato ed offrire e gestire i servizi richiesti, per le operazioni di natura amministrativa, nonché per adempiere specifici obblighi o seguire specifici compiti previsti dalla legge. I dati potranno anche essere utilizzati per estrapolazioni statistiche e per comunicazioni commerciali e promozionali, fermo restando la facoltà del visitatore/utilizzatore del Sito di comunicare in qualsiasi momento la volontà di non voler più ricevere tali comunicazioni.

La base giuridica dei trattamenti sopra descritti consiste nell’esecuzione del rapporto di cui l’interessato è parte ed in obblighi di legge. Si ricorrerà altresì alla richiesta di una manifestazione di consenso per le finalità promozionali e di marketing.   

  1. Destinatari o categorie di destinatari ai quali i dati personali possono essere comunicati.

I dati non saranno oggetto di diffusione salvo che per obblighi contrattuali e di legge, e potranno essere comunicati a terzi che operano in ausilio e per conto del Titolare o a partner commerciali, solo per l’esecuzione e gestione del rapporto e per le attività e finalità sopra descritte, anche promozionali, per le operazioni di natura amministrativa, consulenza legale e contrattuale, o per obblighi di legge. Potranno venire a conoscenza dei dati il personale di segreteria, della contabilità e fatturazione nonché i responsabili della gestione e manutenzione dei sistemi di elaborazione. La comunicazione ai soggetti sopra citati avverrà comunque con garanzia di tutela dei diritti dell’interessato come previsto nel GDPR. Il Vostro nominativo potrà essere inserito in elenchi telefonici, fax e di posta elettronica del Titolare e Voi potrete ricevere comunicazione periodiche in forma telematica o cartacea riservata ai visitatori/utenti. L’elenco di eventuali responsabili del trattamento è disponibile presso il Titolare.

  1. Eventuale trasferimento dei dati personali a un paese terzo o a un’organiz­zazione internazionale con indicazione delle eventuali garanzie privacy.

Non è previsto il trasferimento di dati fuori dall’UE o ad organizzazioni internazionali. In ogni caso ove ne sorgesse l’esigenza il Titolare verificherà se esista o meno una decisione di adeguatezza della Commissione UE che garantisca un adeguato livello di protezione dei dati.

  1. Periodo di conservazione dei dati personali o criteri utilizzati per determinare tale periodo.

I dati saranno conservati in una forma che consenta l’identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità del trattamento, compatibilmente con gli altri obblighi di legge. Il titolare si è dotato di una procedura per la conservazione dei dati: anche per ragioni inerenti ai tempi di prescrizione ordinaria la conservazione minima è attualmente prevista in anni 10.

  1. Diritti dell’interessato

Il Titolare del Trattamento Vi informa dei seguenti diritti:

  • diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, opposizione: l’interessato può accedere in qualsiasi momento ai suoi dati, chiederne la rettifica qualora non corretti, richiedere la cancellazione di dati sovrabbondanti ma non di quelli richiesti per legge al Titolare del Trattamento, può limitare l’accesso dei dati ad alcune figure;
  • diritto alla portabilità dei dati: l’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti ad un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti esclusivamente nei casi previsti dall’art. 20 del GDPR;
  • diritto di revoca del consenso in qualsiasi momento: l’interessato può revocare il consenso in qualsiasi momento, assumendosene le ricadute (compreso l’interruzione dell’invio del materiale promozionale gratuito disponibile sul Sito), fermo restando l’obbligo per il Titolare del Trattamento di continuare a detenere i dati personali oggetto del presente trattamento quando ciò sia necessario per adempiere un obbligo legale del  Titolare del Trattamento o per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare del Trattamento.
  • diritto di poter proporre reclamo a un’autorità di controllo privacy.
  1. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento.

Il conferimento dei dati è obbligatorio data la natura del rapporto contrattuale che si instaura fra interessato e Titolare del Trattamento, fatto salvo quello inerente operazioni di promozione e marketing (anche diretto) web marketing, marketing telefonico telemarketing effettuato sia con sistemi tradizionali che moderni, che è facoltativo.

  1. Conseguenze di un eventuale rifiuto a rispondere.

Se l’interessato si rifiuta di fornire i dati obbligatori richiesti, il Titolare del Trattamento si riserva di valutare le conseguenze da attribuire a tale rifiuto, che non necessariamente precludono integralmente la stipula o l’esecuzione del contratto con l’interessato, a meno che l’obbligo di fornire i dati richiesti non discenda direttamente dalla legge o non sia strettamente essenziale con il buon funzionamento del rapporto contrattuale. In tali ultimi casi se l’interessato si rifiuta di fornire i dati richiesti, il contratto non potrà essere avviato o eseguito, mentre se questo accade durante l’esecuzione, il rapporto dovrà necessariamente terminare. Nessuna conseguenza invece è prevista per il mancato conferimento di dati di natura facoltativa.

  1. Esistenza di attività di profilazione o di processi decisionali automatizzati, logica utilizzata e conseguenze per l’interessato.

Non sono eseguite attività di profilazione sull’interessato o comunque qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali relativi ad una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti.

                                                                               PORTE APERTE ONLUS

Informazione privacy per Acquisti dal sito

Oltre alle informazioni della privacy policy del sito, ai sensi e per gli effetti degli articoli 12 e 13 Regolamento Europeo 27 aprile 2016, n. 679 (in breve anche “GDPR”) il Titolare del Trattamento PORTE APERTE ONLUS desidera fornire ulteriore informazioni ai propri utenti/clienti, anche a seguito del conferimento di informazioni necessario all’acquisto nel negozio presente sul Sito web www.porteaperteitalia.org (di seguito anche il “Sito”).

  1. Estremi identificativi e di contatto del Titolare del Trattamento.

PORTE APERTE ONLUS,
sede legale in Trezzano Rosa (MI),
Via Pietro Mascagni n. 6,
e-mail: info@porteaperteitalia.org

  1. Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati

Attualmente non è prevista la nomina di un Responsabile della Protezione dei Dati.

  1. Finalità e base giuridica del trattamento.

I dati forniti dall’Utente al Titolare sono trattati oltre a quanto già riferito per l’inserimento nell’archivio clienti/utilizzatori del Sito, per verificare le esigenze dell’Utente ed offrire e gestire i servizi richiesti anche connessi agli acquisti (es: assistenza clienti vendita e post- vendita, comunicazioni con il cliente sullo stato dell’ordine, risposte a sue richieste di informazioni, valutazione prodotto, gestione dei pagamenti, ecc.). I dati potranno anche essere utilizzati per estrapolazioni statistiche, per il ricevimento di newsletter collegate a PORTE APERTE ONLUS, per analisi delle preferenze di acquisto e miglioramento dell’offerta commerciale, per comunicazioni commerciali e promozionali via telefono, posta, newsletter, e-mail, instant messages, post, messaggi o comunicazioni di iniziative su social network, ecc. relative a vantaggi esclusivi che PORTE APERTE ONLUS riservano agli iscritti, nonché per lo svolgimento di ricerche di mercato e marketing personalizzato,  fermo restando la facoltà del Cliente/utilizzatore del Sito di comunicare in qualsiasi momento la volontà di non voler più ricevere tali comunicazioni. La base giuridica dei trattamenti sopra descritti consiste nell’esecuzione del contratto di cui l’Utente è parte, ed in obblighi di legge. La base giuridica del trattamento a fini di marketing limitatamente alle comunicazioni relative alle novità di prodotto, le promozioni, le offerte e la raccolta fondi è il legittimo interesse del Titolare ad effettuare attività di marketing diretto, in ogni caso sino ad eventuale opposizione dei clienti/utilizzatori del sito (tale base giuridica si basa su una valutazione effettuate in merito all’eventuale e possibile prevalenza degli interessi, diritti e libertà fondamentali dei clienti/utilizzatori del sito che hanno già effettuato un acquisto e che richiedono la protezione dei dati personali sull’interesse legittimo del Titolare ad inviare comunicazioni di marketing diretto). Si ricorrerà invece alla richiesta di una manifestazione di consenso per le finalità di analisi delle preferenze di acquisto e quelle di marketing personalizzato.

  1. Destinatari o categorie di destinatari ai quali i dati personali possono essere comunicati.

I dati non saranno oggetto di diffusione salvo che per obblighi contrattuali e di legge, e potranno essere comunicati a terzi che operano in ausilio e per conto del Titolare, a partner commerciali, solo per l’esecuzione e gestione del rapporto e per le attività e finalità sopra descritte, anche promozionali, per le operazioni di natura amministrativa, consulenza legale e contrattuale, o per obblighi di legge. Potranno venire a conoscenza dei dati il personale di segreteria, della contabilità e fatturazione nonché i responsabili della gestione e manutenzione dei sistemi di elaborazione. La comunicazione ai soggetti sopra citati avverrà comunque con garanzia di tutela dei diritti dell’interessato come previsto nel GDPR. Il Vostro nominativo potrà essere inserito in elenchi telefonici, fax e di posta elettronica del Titolare e Voi potrete ricevere comunicazione periodiche in forma telematica o cartacea riservata ai visitatori/utenti. L’elenco di eventuali responsabili del trattamento è disponibile presso il Titolare.

  1. Periodo di conservazione dei dati personali o criteri utilizzati per determinare tale periodo.

Il titolare si è dotato di una procedura per la conservazione dei dati: anche per ragioni inerenti ai tempi di prescrizione ordinaria la conservazione minima è attualmente prevista in anni 10.

  1. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento.

Il conferimento dei dati è obbligatorio data la natura del rapporto contrattuale che si instaura fra Utente e Titolare del Trattamento, e per il ricevimento della newsletter, fatto salvo quello inerente all’analisi delle preferenze di acquisto e quelle di marketing personalizzato, che è facoltativo.

  1. Conseguenze di un eventuale rifiuto a rispondere.

Se l’Utente si rifiuta di fornire i dati obbligatori richiesti, il Titolare del Trattamento si riserva di valutare le conseguenze da attribuire a tale rifiuto, che non necessariamente precludono integralmente la stipula o l’esecuzione del contratto con l’Utente, a meno che l’obbligo di fornire i dati richiesti non discenda direttamente dalla legge o non sia strettamente essenziale con il buon funzionamento del rapporto contrattuale. In tali ultimi casi se l’Utente si rifiuta di fornire i dati richiesti, il rapporto non potrà essere avviato o il contratto eseguito, mentre se questo accade durante l’esecuzione, il rapporto dovrà necessariamente terminare. Nessuna conseguenza invece è prevista per il mancato conferimento di dati di natura facoltativa.

  1. Esistenza di attività di profilazione o di processi decisionali automatizzati, logica utilizzata e conseguenze per l’Utente.

Non sono eseguite attività di profilazione sull’interessato o comunque qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali relativi ad una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti.

                                                           PORTE APERTE ONLUS

Informativa privacy per sostegno ai Progetti

Oltre alle informazioni della privacy policy del sito, ai sensi e per gli effetti degli articoli 12 e 13 Regolamento Europeo 27 aprile 2016, n. 679 (in breve anche “GDPR”) il Titolare del Trattamento PORTE APERTE ONLUS desidera fornire ulteriore informazioni ai propri utenti/clienti, anche a seguito del conferimento di informazioni necessarie all’esecuzione di donazioni per sostenimento di uno specifico progetto promosso sul Sito web www.porteaperteitalia.org (di seguito anche il “Sito”).

  1. Estremi identificativi e di contatto del Titolare del Trattamento.

PORTE APERTE ONLUS,
sede legale in Trezzano Rosa (MI),
Via Pietro Mascagni n. 6,
e-mail: info@porteaperteitalia.org

  1. Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati

Attualmente non è prevista la nomina di un Responsabile della Protezione dei Dati.

  1. Finalità e base giuridica del trattamento.

I dati forniti dall’Utente al Titolare sono trattati oltre a quanto già riferito per l’inserimento nell’archivio clienti/utilizzatori del Sito, per verificare le esigenze dell’Utente ed offrire e gestire i servizi richiesti anche connessi alle donazioni (es: assistenza clienti sullo stato dell’ordine, risposte a sue richieste di informazioni, valutazione prodotto, ecc.). I dati potranno anche essere utilizzati per estrapolazioni statistiche, per il ricevimento di newsletter collegate a PORTE APERTE ONLUS, per comunicazioni via telefono, posta, newsletter, e-mail, instant messages, post, messaggi o comunicazioni relative a proposte esclusive che PORTE APERTE ONLUS riservano agli iscritti, fermo restando la facoltà del Cliente/utilizzatore del Sito di comunicare in qualsiasi momento la volontà di non voler più ricevere tali comunicazioni. La base giuridica dei trattamenti sopra descritti consiste nell’esecuzione del contratto di cui l’Utente è parte, ed in obblighi di legge.

  1. Destinatari o categorie di destinatari ai quali i dati personali possono essere comunicati.

I dati non saranno oggetto di diffusione salvo che per obblighi contrattuali e di legge, e potranno essere comunicati a terzi che operano in ausilio e per conto del Titolare, a partner commerciali, solo per l’esecuzione e gestione del rapporto e per le attività e finalità sopra descritte, anche promozionali, per le operazioni di natura amministrativa, consulenza legale e contrattuale, o per obblighi di legge. Potranno venire a conoscenza dei dati il personale di segreteria, della contabilità e fatturazione nonché i responsabili della gestione e manutenzione dei sistemi di elaborazione. La comunicazione ai soggetti sopra citati avverrà comunque con garanzia di tutela dei diritti dell’interessato come previsto nel GDPR. Il Vostro nominativo potrà essere inserito in elenchi telefonici, fax e di posta elettronica del Titolare e Voi potrete ricevere comunicazione periodiche in forma telematica o cartacea riservata ai visitatori/utenti. L’elenco di eventuali responsabili del trattamento è disponibile presso il Titolare.

  1. Periodo di conservazione dei dati personali o criteri utilizzati per determinare tale periodo.

Il titolare si è dotato di una procedura per la conservazione dei dati: anche per ragioni inerenti ai tempi di prescrizione ordinaria la conservazione minima è attualmente prevista in anni 10.

  1. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento.

Il conferimento dei dati è obbligatorio data la natura del rapporto contrattuale che si instaura fra Utente e Titolare del Trattamento, e per il ricevimento della newsletter e di comunicazioni riservate agli iscritti.

  1. Conseguenze di un eventuale rifiuto a rispondere.

Se l’Utente si rifiuta di fornire i dati obbligatori richiesti, il Titolare del Trattamento si riserva di valutare le conseguenze da attribuire a tale rifiuto, che non necessariamente precludono integralmente la stipula o l’esecuzione del contratto con l’Utente, a meno che l’obbligo di fornire i dati richiesti non discenda direttamente dalla legge o non sia strettamente essenziale con il buon funzionamento del rapporto contrattuale. In tali ultimi casi se l’Utente si rifiuta di fornire i dati richiesti, il rapporto non potrà essere avviato o il contratto eseguito, mentre se questo accade durante l’esecuzione, il rapporto dovrà necessariamente terminare. Nessuna conseguenza invece è prevista per il mancato conferimento di dati di natura facoltativa.

  1. Esistenza di attività di profilazione o di processi decisionali automatizzati, logica utilizzata e conseguenze per l’Utente.

Non sono eseguite attività di profilazione sull’interessato o comunque qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali relativi ad una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti.

                                                           PORTE APERTE ONLUS

Informativa privacy per partecipazione ad Eventi e Convegni

Oltre alle informazioni della privacy policy del sito, ai sensi e per gli effetti degli articoli 12 e 13 Regolamento Europeo 27 aprile 2016, n. 679 (in breve anche “GDPR”) il Titolare del Trattamento PORTE APERTE ONLUS desidera fornire ulteriori informazioni ai propri utenti/clienti, anche a seguito del conferimento di informazioni necessario alla registrazione sul Sito web www.porteaperteitalia.org (di seguito anche il “Sito”) ai fini di iscrizione a convegni promossi dall’Organizzazione.

  1. Estremi identificativi e di contatto del Titolare del Trattamento.

PORTE APERTE ONLUS,
sede legale in Trezzano Rosa (MI),
Via Pietro Mascagni n. 6,
e-mail: info@porteaperteitalia.org

  1. Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati

Attualmente non è prevista la nomina di un Responsabile della Protezione dei Dati.

  1. Finalità e base giuridica del trattamento.

I dati forniti dall’Utente al Titolare sono trattati oltre a quanto già riferito per l’inserimento nell’archivio clienti/utilizzatori del Sito, per verificare le esigenze dell’Utente ed offrire e gestire i servizi richiesti anche connessi all’iscrizione di convegni promossi dall’Organizzazione e alla prenotazione di hotel e/o camere d’albergo adibiti ad alloggio nel conso di convegni pluri-giornalieri. I dati potranno anche essere utilizzati per estrapolazioni statistiche, per il ricevimento di newsletter collegate a PORTE APERTE ONLUS, per comunicazioni via telefono, posta, newsletter, e-mail, instant messages, post, messaggi o comunicazioni relative a proposte esclusive che PORTE APERTE ONLUS riserva agli iscritti, fermo restando la facoltà del Cliente/utilizzatore del Sito di comunicare in qualsiasi momento la volontà di non voler più ricevere tali comunicazioni. La base giuridica dei trattamenti sopra descritti consiste nell’esecuzione del contratto di cui l’Utente è parte, ed in obblighi di legge.

  1. Destinatari o categorie di destinatari ai quali i dati personali possono essere comunicati.

I dati non saranno oggetto di diffusione salvo che per obblighi contrattuali e di legge, e potranno essere comunicati a terzi che operano in ausilio e per conto del Titolare, a partner commerciali, solo per l’esecuzione e gestione del rapporto e per le attività e finalità sopra descritte, anche promozionali, per le operazioni di natura amministrativa, consulenza legale e contrattuale, o per obblighi di legge. Potranno venire a conoscenza dei dati il personale di segreteria, della contabilità e fatturazione nonché i responsabili della gestione e manutenzione dei sistemi di elaborazione. La comunicazione ai soggetti sopra citati avverrà comunque con garanzia di tutela dei diritti dell’interessato come previsto nel GDPR. Il Vostro nominativo potrà essere inserito in elenchi telefonici, fax e di posta elettronica del Titolare e Voi potrete ricevere comunicazione periodiche in forma telematica o cartacea riservata ai visitatori/utenti. L’elenco di eventuali responsabili del trattamento è disponibile presso il Titolare.

  1. Periodo di conservazione dei dati personali o criteri utilizzati per determinare tale periodo.

Il titolare si è dotato di una procedura per la conservazione dei dati: anche per ragioni inerenti ai tempi di prescrizione ordinaria la conservazione minima è attualmente prevista in anni 10.

  1. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento.

Il conferimento dei dati è obbligatorio data la natura del rapporto contrattuale che si instaura fra Utente e Titolare del Trattamento, e per il ricevimento della newsletter o comunicazioni riservate agli iscritti.

  1. Conseguenze di un eventuale rifiuto a rispondere.

Se l’Utente si rifiuta di fornire i dati obbligatori richiesti, il Titolare del Trattamento si riserva di valutare le conseguenze da attribuire a tale rifiuto, che non necessariamente precludono integralmente la stipula o l’esecuzione del contratto con l’Utente, a meno che l’obbligo di fornire i dati richiesti non discenda direttamente dalla legge o non sia strettamente essenziale con il buon funzionamento del rapporto contrattuale. In tali ultimi casi se l’Utente si rifiuta di fornire i dati richiesti, il rapporto non potrà essere avviato o il contratto eseguito, mentre se questo accade durante l’esecuzione, il rapporto dovrà necessariamente terminare.

  1. Esistenza di attività di profilazione o di processi decisionali automatizzati, logica utilizzata e conseguenze per l’Utente.

Non sono eseguite attività di profilazione sull’interessato o comunque qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali relativi ad una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti il rendimento, la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti.

                                                           PORTE APERTE ONLUS

Informativa privacy per Collaborazioni volontarie

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 12 e 13 Regolamento Europeo 27 aprile 2016, n. 679 (in breve anche “GDPR”) il Titolare del Trattamento desidera fornire le seguenti informazioni a coloro che intendono fornire i propri dati di contatto, anche attraverso il sito web www.porteaperteitalia.org (di seguito anche il “Sito”), al fine di entrare a far parte di Mojo.

  1. Estremi identificativi e di contatto del Titolare del Trattamento.

PORTE APERTE ONLUS,
sede legale in Trezzano Rosa (MI),
Via Pietro Mascagni n. 6,
e-mail: info@porteaperteitalia.org

  1. Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati

Attualmente non è prevista la nomina di un Responsabile della Protezione dei Dati.

  1. Finalità e base giuridica del trattamento.

I dati forniti dall’interessato tramite le operazioni che l’Utente effettuerà sul Sito o forniti dall’utilizzatore del Sito al titolare del Sito sono trattati come previsto dal GDPR per rispondere alla richiesta di contatto di coloro che intendono entrare a far parte di Mojo e per i successivi adempimenti di natura gestionale, per verificare le esigenze dell’interessato ed offrire e gestire i servizi richiesti, per le operazioni di natura amministrativa, nonché per adempiere specifici obblighi o seguire specifici compiti previsti dalla legge. I dati potranno anche essere utilizzati per il ricevimento di newsletter o informative collegate alle attività del titolare del Trattamento, anche commerciali e promozionali, fermo restando la facoltà del Cliente/utilizzatore del Sito di comunicare in qualsiasi momento la volontà di non voler più ricevere tali comunicazioni.

La base giuridica dei trattamenti sopra descritti consiste nell’esecuzione del contratto di cui l’interessato è parte ed in obblighi di legge. Si ricorrerà altresì alla richiesta di una manifestazione di consenso per le finalità promozionali e di invio di materiale informativo.   

  1. Destinatari o categorie di destinatari ai quali i dati personali possono essere comunicati.

I dati non saranno oggetto di diffusione salvo che per obblighi contrattuali e di legge, e potranno essere comunicati a terzi che operano in ausilio e per conto del Titolare, a partner commerciali, solo pe rispondere alle richieste pervenute, per l’esecuzione e gestione del rapporto e per le attività e finalità sopra descritte, anche promozionali, per le operazioni di natura amministrativa, consulenza legale e contrattuale, o per obblighi di legge. Potranno venire a conoscenza dei dati il personale interno nonché i responsabili della gestione e manutenzione dei sistemi di elaborazione. La comunicazione ai soggetti sopra citati avverrà comunque con garanzia di tutela dei diritti dell’interessato come previsto nel GDPR. Il Vostro nominativo potrà essere inserito in elenchi di posta elettronica del Titolare e Voi potrete ricevere comunicazione periodiche in forma telematica o cartacea riservata. L’elenco di eventuali responsabili del trattamento è disponibile presso il Titolare.

  1. Eventuale trasferimento dei dati personali a un paese terzo o a un’organiz­zazione internazionale con indicazione delle eventuali garanzie privacy.

Fatto salvo le informazioni sopra ricevute, non è previsto ulteriore trasferimento di dati fuori dall’UE o ad organizzazioni internazionali. In ogni caso ove ne sorgesse l’esigenza il Titolare verificherà se esista o meno una decisione di adeguatezza della Commissione UE che garantisca un adeguato livello di protezione dei dati.

  1. Periodo di conservazione dei dati personali o criteri utilizzati per determinare tale periodo.

I dati saranno conservati in una forma che consenta l’identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità del trattamento, compatibilmente con gli altri obblighi di legge. Il titolare si è dotato di una procedura per la conservazione dei dati: anche per ragioni inerenti ai tempi di prescrizione ordinaria la conservazione minima è attualmente prevista in anni 10.

  1. Diritti dell’interessato

Il Titolare del Trattamento Vi informa dei seguenti diritti:

  • diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, opposizione: l’interessato può accedere in qualsiasi momento ai suoi dati, chiederne la rettifica qualora non corretti, richiedere la cancellazione di dati sovrabbondanti ma non di quelli richiesti per legge al Titolare del Trattamento, può limitare l’accesso dei dati ad alcune figure;
  • diritto alla portabilità dei dati: l’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti ad un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti esclusivamente nei casi previsti dall’art. 20 del GDPR;
  • diritto di revoca del consenso in qualsiasi momento: l’interessato può revocare il consenso in qualsiasi momento, assumendosene le ricadute (compreso l’interruzione delle prestazioni contrattuali), fermo restando l’obbligo per il Titolare del Trattamento di continuare a detenere i dati personali oggetto del presente trattamento quando ciò sia necessario per adempiere un obbligo legale del  Titolare del Trattamento o per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare del Trattamento.
  • diritto di poter proporre reclamo a un’autorità di controllo privacy.
  1. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento.

Il conferimento dei dati è facoltativo.

  1. Conseguenze di un eventuale rifiuto a rispondere.

Nessuna conseguenza è prevista per il mancato conferimento dei dati richiesti, considerata la natura facoltativa degli stessi.

  1. Esistenza di attività di profilazione o di processi decisionali automatizzati, logica utilizzata e conseguenze per l’interessato.

Non sono eseguite attività di profilazione sull’interessato o comunque qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali relativi ad una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti.

PORTE APERTE ONLUS