• Crisi Afghanistan

    FOTO: © IMB.ORG

INTERVIENI NELLA REGIONE

QUALE CRISI?

La repentina presa di potere dei talebani, in Afghanistan, ha innescato un forte sentimento di paura in tutta la popolazione.

Una parte di essa è stata costretta alla fuga e in tanti continuano a tentare di lasciare il Paese.

In uno dei luoghi più pericolosi al mondo in cui seguire Gesù, i cristiani, già costretti a vivere come credenti nascosti, sono oggi più a rischio che mai!

La persecuzione dei cristiani ha infatti registrato un ulteriore incremento.

NELLA FOTO: Vista di Kabul dall’alto – © IMB.ORG

UN BISOGNO URGENTE

Chi fugge per trovare rifugio nei campi profughi è costretto ad affrontare le circostanze più avverse: l’inverno e il freddo sono in arrivo.

Il bisogno di riparo deve essere soddisfatto, come anche quello di istruzione per i bambini, di cibo e di una prospettiva per il futuro.

Le necessità sono tante e sempre più urgenti!

Prova a metterti nei panni di chi è in fuga:
Per quanto potrò rimanere al campo? Sarò costretto a tornare indietro? Dove sono i miei familiari? Che ne sarà dei miei figli?



INTERVIENI IN 2 MODI


PREGA

Non c’è niente di più potente di quando i cristiani si uniscono in preghiera.

Essere parte del Corpo di Cristo, la Chiesa, significa che “se un membro soffre, tutte le membra soffrono con lui” (1 Corinzi 12:26).

E il Corpo di Cristo in Afghanistan ora sta soffrendo.

“Questi sono tempi incerti per i cristiani in Afghanistan. Non sappiamo cosa porteranno i prossimi mesi, che tipo di attuazione della Sharia vedremo, ma continuiamo a chiedervi di intercedere per i nostri fratelli e le nostre sorelle. Stanno affrontando avversità imponenti. Dobbiamo pregare senza sosta!”
– Fratello Sam (pseudonimo), responsabile di Porte Aperte/Open Doors per l’Asia –

Per favore prega con i cristiani che soffrono a causa della crisi in Afghanistan!


DONA

Fornisci aiuti urgenti e sostegno a lungo termine attraverso i nostri partner locali.

Mentre i rifugiati, in preda alla disperazione, si disperdono nell’intera regione, puoi portare speranza e testimoniare dell’amore di Cristo.

Il tuo sostegno verrà utilizzato dove il bisogno è maggiore nella regione: cibo, vestiti, cure mediche, un riparo e supporto nell’affrontare il trauma della violenza.

Anche se la portata dello stato di emergenza in Afghanistan è al momento impossibile da prevedere, un tuo dono, di qualsiasi entità, può fare una grande differenza nell’aiuto ai rifugiati!

NB: Nel caso venissero raccolti più fondi di quanti possano essere spesi nella regione, il denaro verrà dirottato verso situazioni similari di estremo bisogno.

Afghanistan
Leader
Presidente Ashraf Ghani
Popolazione
38.055.000
Cristiani
Un piccolo numero
Religione principale
Islam
Governo
Repubblica presidenziale islamica

Livello di persecuzione

Violenza
10.2
Vita di chiesa
16.7
Vita civile
16.7
Vita sociale
16.7
Vita famiglia
16.7
Vita privata
16.7