christians.jpg


Diamo notizia del rilascio su cauzione di 3 prigionieri cristiani in Iran, tra cui il fratello della speaker Sarah del nostro convegno di quest’anno, incarcerati ad agosto durante un picnic. Il 10 ottobre scorso, Ramiel Bet Tamraz e Mohamad Dehnay sono stati rilasciati dopo aver pagato la cauzione di circa 33.000 dollari. A loro è stato riferito che anche Amin Nader Afshar, altro componente del gruppo di cristiani arrestati ad Agosto durante un picnic, è stato rilasciato sempre su cauzione.


Venerdì 26 agosto Ramiel Bet Tamraz, Amin Nader Afshar, Hadi Askary, Mohamad Dehnay e Amir Sina Dashti si sono recati, assieme alle loro mogli a Firuzkuh (nord di Teheran) per pescare e fare un picnic. Alle 13:30 circa alcuni ufficiali del Ministero della Sicurezza e dell’Intelligence (MOIS) sono arrivati nella loro area di picnic e hanno separato uomini e donne (maggiori info sull’arresto in questo articolo).


Amin Nader, Hadi e Amir Sina rimangono in prigione. A quanto pare Hadi avrebbe subito intense pressioni durante gli interrogatori. Vi era una certa aspettativa che anche Hadi e Amir Sina potessero essere liberati oggi, ma calano le speranze poiché le famiglie non sono ancora state avvisate dell’ammontare della cauzione.


Le famiglie di tutti e 5 chiedono preghiere.


Aggiungiamo inoltre che anche Behnam Irani è stato rilasciato dopo 6 anni di carcere.  Ci rallegriamo dunque anche per questo rilascio (leggi qui la sua storia).

Rilasciato 3 prigionieri cristiani su cauzione, tra cui il fratello della speaker Sarah del nostro convegno di quest’anno, incarcerati ad agosto durante un picnic