Iran: rilasciati 3 prigionieri cristiani

Immagine di repertorio

Iran: rilasciati 3 prigionieri cristiani

Diamo notizia del rilascio su cauzione di 3 prigionieri cristiani in Iran, tra cui il fratello della speaker Sarah del nostro convegno di quest’anno, incarcerati ad agosto durante un picnic. Il 10 ottobre scorso, Ramiel Bet Tamraz e Mohamad Dehnay sono stati rilasciati dopo aver pagato la cauzione di circa 33.000 dollari. A loro è stato riferito che anche Amin Nader Afshar, altro componente del gruppo di cristiani arrestati ad Agosto durante un picnic, è stato rilasciato sempre su cauzione.

Venerdì 26 agosto Ramiel Bet Tamraz, Amin Nader Afshar, Hadi Askary, Mohamad Dehnay e Amir Sina Dashti si sono recati, assieme alle loro mogli a Firuzkuh (nord di Teheran) per pescare e fare un picnic. Alle 13:30 circa alcuni ufficiali del Ministero della Sicurezza e dell’Intelligence (MOIS) sono arrivati nella loro area di picnic e hanno separato uomini e donne (maggiori info sull’arresto in questo articolo).

Amin Nader, Hadi e Amir Sina rimangono in prigione. A quanto pare Hadi avrebbe subito intense pressioni durante gli interrogatori. Vi era una certa aspettativa che anche Hadi e Amir Sina potessero essere liberati oggi, ma calano le speranze poiché le famiglie non sono ancora state avvisate dell’ammontare della cauzione.

Le famiglie di tutti e 5 chiedono preghiere.

Aggiungiamo inoltre che anche Behnam Irani è stato rilasciato dopo 6 anni di carcere.  Ci rallegriamo dunque anche per questo rilascio (leggi qui la sua storia).

Rilasciato 3 prigionieri cristiani su cauzione, tra cui il fratello della speaker Sarah del nostro convegno di quest’anno, incarcerati ad agosto durante un picnic

Iran
Leader
Leader Supremo Ayatollah Ali Khamenei
Popolazione
84.308.000
Cristiani
800.000 (secondo stime di OD)
Religione principale
Islam
Governo
Repubblica teocratica

Livello di persecuzione

Violenza
10.4
Vita di chiesa
16.5
Vita civile
15.8
Vita sociale
13.6
Vita famiglia
14.6
Vita privata
14.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *