Periodo preso in esame:

1 novembre 2017
31 ottobre 2018

Posizione nella WWL:

WWL 2019
Punti: 85 / Posizione: 9
WWL 2018
Punti: 85 / Posizione: 10
WWL 2017
Punti: 85 / Posizione: 8

Dati Generali

Leader: Hassan Rouhani
Popolazione: 82.000.000
Cristiani: 800.000
Religione Principale: Islam
Governo: Repubblica Islamica

Quali sono le cause di persecuzione prevalenti?

  • Oppressione islamica: L’Islam sciita è la religione di stato ufficiale e tutte le leggi devono essere coerenti con l’interpretazione ufficiale della Sharia.
  • Paranoia dittatoriale: Lo zelo per mantenere il potere mira anche a proteggere i valori della Rivoluzione Islamica del 1979. Il cristianesimo è considerato una condannabile influenza occidentale e una costante minaccia all’identità islamica della Repubblica.

Chi provoca la persecuzione?

Il regime iraniano cerca attivamente di espandere l’influenza dell’Islam sciita. Il governo vede i cristiani e le altre minoranze come una seria minaccia. Anche se alcuni rapporti menzionano la pressione delle famiglie e delle comunità sui convertiti dall’Islam al cristianesimo, la società iraniana è molto meno fanatica della leadership della nazione.

Quali conseguenze produce la persecuzione?

I convertiti dall’Islam al Cristianesimo sopportano il peso della persecuzione, soprattutto da parte del governo e, in misura minore, dalle loro famiglie e dalla società. Il governo li considera un tentativo dei paesi occidentali di minare l’Islam e il regime islamico dell’Iran. Leader di convertiti cristiani sono stati arrestati, perseguiti e condannati a lunghe pene detentive per “crimini contro la sicurezza nazionale”. Le comunità storiche dei cristiani armeni e assiri sono riconosciute e tutelate dallo Stato, ma i suoi membri sono trattati come cittadini di seconda classe e non possono mantenere relazioni con cristiani ex musulmani (di lingua persiana) o farli assistere alle funzioni religiose.

Come Porte Aperte aiuta la Chiesa in Medio Oriente?

Porte Aperte/Open Doors sostiene i responsabili di Chiesa in Medio Oriente per mezzo delle seguenti attività: 

  • Distribuzione di Bibbie e libri cristiani 
  • Formazione nel discepolato e cura dei traumi 
  • Finanziamento nella regione di iniziative multimediali 
  • Patrocinio 

Come il corpo di Cristo può pregare per il Medio Oriente? 

  • La principale fonte di persecuzione in Iran è rappresentata dall’oppressione islamica. Negli ultimi anni praticamente tutte le chiese che tengono servizi di culto in farsi sono state chiuse i e i loro responsabili arrestati. Pregate per i cristiani che si trovano nelle prigioni iraniane affinché nutrano un amore genuino nei confronti dei loro secondini e compagni di cella. 
  • L’islam sciita è la religione ufficiale dello stato. Tutta la legislazione deve essere conforme all’interpretazione ufficiale della legge islamica, la sharia. Ogni musulmano che lasci l’islam è punibile con la pena capitale, sebbene le autorità non abbiano applicato questa legge in anni recenti. Pregate affinché la legge cambi e sia concessa la libertà di professare la propria fede. 
  • Pregate per i cristiani che sono stati maledetti e ripudiati dalle loro famiglie, nella convinzione che la scelta di abbracciare il cristianesimo le abbia disonorate.