Bangladesh: Cacciata dalla sua stessa famiglia

NELLA FOTO: Donne del Bangladesh (immagine rappresentativa)

Bangladesh: Cacciata dalla sua stessa famiglia

Rubina*, cristiana ex-musulmana di 37 anni, è stata recentemente cacciata da casa a motivo della sua fede. Tutto è cominciato quando cinque mesi fa ha iniziato a frequentare degli incontri di studio biblico in una piccola chiesa del sud-ovest del Bangladesh, Paese in cui vive.

Rubina desiderava profondamente conoscere Gesù, per questo una domenica è tornata a casa dicendo a suo marito: “Gesù è Dio e io voglio seguirlo!”

Picchiata e cacciata da casa

Il marito, un musulmano devoto, preso da un momento di ira, ha cominciato a colpirla ferendola e ordinandole di non andare più in chiesa e di smettere di studiare la Bibbia. Ma Rubina ha continuato nella sua ricerca.

Lei sapeva che Gesù era reale e voleva davvero conoscerlo. Ha iniziato quindi a frequentare la chiesa di nascosto fino a quando il marito, venutone a conoscenza, ha deciso di divorziare da lei cacciandola da casa insieme a Shalma*, la loro figlia di 18 anni. Nemmeno i suoi genitori le hanno dato un aiuto.

Il fatto è accaduto lo scorso giugno e da allora Rubina e sua figlia sono ospitate da una famiglia cristiana del loro villaggio.

I nostri partner locali sono subito intervenuti per fornire loro un sostegno spirituale. Poi hanno provveduto beni di prima necessità come riso, olio, sapone, legumi e patate.

Nonostante la situazione difficile, Rubina non si sente abbandonata e coltiva la sua nuova fede in Gesù testimoniando di Lui a chi la circonda.

In Bangladesh, i cristiani provenienti dall’islam, dall’induismo, dal buddismo o da gruppi etnici/tribali sono coloro che subiscono le più pesanti discriminazioni e aggressioni, spesso costretti a riunirsi in piccole comunità familiari o in gruppi segreti per timore degli attacchi.

*pseudonimi

Bangladesh
Leader
Presidente Abdul Hamid
Popolazione
169.775.000
Cristiani
903.000
Religione principale
Islam
Governo
Repubblica parlamentare

Livello di persecuzione

Violenza
10.6
Vita di chiesa
10.1
Vita civile
11.3
Vita sociale
13
Vita famiglia
10.3
Vita privata
11.5